A PROPOSITO DI “INNO ALLA VITA”

di Graziano MONTESU, da Cagliari (IT) il 14 giugno 2010 – h. 15,21

Un carissimo collega, nonché fraterno amico, il Colonnello dell’Aeronautica Graziano MONTESU,  ha voluto commentare l’opera pittorica “INNO ALLA VITA” con un toccante documento riguardante la vita del padre.

L’immagine fotografica, ed ancor di più le commoventi parole vergate sul retro della foto, inviate alla propria madre che trepidante ne attendeva il ritorno a casa, testimoniano lo spirito umanitario con cui gli italiani vissero l’avventura africana, in anni in cui i sentimenti di solidarietà e comunione non erano, come adesso, così esplicitamente diffusi nella società civile.

NICOLO’

piccoli amicipiccoli amici retro

Caro Niki,

sono perfettamente d’accordo con quanto mi dici.                                                                                                                                                    Isa, con la sensibilità che la distingue, ha saputo cogliere l’essenza del comportamento di tanta gente che, venuta a contatto in qualunque occasione con popoli in difficoltà, ha saputo comportarsi con rispetto ed umanità.
A proposito ti allego una foto di mio Padre, allora Sergente d’Aeronautica in Africa, e il commento sul retro.
Guarda  con quale rispetto e sensibilità un “conquistatore” dell’Impero dedica la foto alla Mamma:

“. . . i miei piccoli amici . . . “.

In qualsiasi circostanza un Uomo vero sa essere Uomo.

Un forte abbraccio.

GRAZIANO

*** DISCLAIMER & COPYRIGHT *** La consultazione del contenuto del sito é consentita, limitatamente all'uso strettamente personale e con divieto di commercializzazione dei contenuti anche a scopo pubblicitario. E' consentuita, altresì, la diffusione di detto materiale, purché sia data notizia della fonte.