??? VERRAI A PRENDERMI ???

VERRAI  A  PRENDERMI

VERRAI A PRENDERMI

??  VERRAI  A  PRENDERMI  ???

a Isabella da Nicolò

CIAO AMOR MIO, SONO STANCO

PIÙ NON CORRO … ORA ARRANCO

L’energia che mi spingeva or si scioglie come neve,

investita da un gran fuoco volatizza e non si beve.

! È Il gran Fuoco del Dolore ! Devo spegnere quel Fuoco

con la forza dell’Amore affinché torni la voglia

di combattere l’inerzia che m’assale d’improvviso,

che mi lascia sfiduciato del futuro che m’aspetta,

che mi priva della speme che finora m’ha sorretto !

E così attendo la Notte: volgo il guardo alla mia Luna

che pian piano trasfigura in sembianze a me ben note.

Intravedo due grandi occhi che m’infondono coraggio

e mi sperdo in quello sguardo che m’infonde nuova vita,

CHE MI DICE … SUSSURRANDO,

!!!  VIVI  !!!         ……..         ………  ancor non è finita.

Così torno ad esser Lupo: sale al cielo il mio ululato

che attraversa spazio e tempo come un Canto modulato.

E ritornano le energie, si rinsaldano le ossa,

e protetto dalla Luna ricomincio la Riscossa.

Il suo Amore mi fa forte: per combatter l’abbandono,

per sconfiggere la Morte, me lo offre come DONO.

Io quaggiù aspetto paziente come fior che sta sfiorendo

in attesa  che sia colto per tornar nel firmamento.

Giungerà un raggio di Luna che noi potremo cavalcare,

per raggiungere il tuo cielo, e poterci ancora …

AMARE IN ETERNO

in Roma, alle ore 06:45 di venerdì 11 di novembre del 2016

COMMENTO : dell’Autore

Ricorre oggi il 7° anniversario del giorno in cui Isabella è stata accolta nel “Mondo Iperuranio”.

Nel nostro mondo caduco sono stati separati solo temporaneamente perché il loro Amore Spirituale è sempre “vivo” e continuerà in eterno, quando si riuniranno nel “Mondo Ultraterreno”.

Nell’attesa Nicolò, sposo inconsolabile, la ricorda con le sue “liriche” per proseguire la loro storia d’amore iniziata il 15 agosto 1966.

Per Nicolò ed Isabella il tempo si è fermato: il loro rapporto continua con le “liriche che il “Lupo Solitario” invia alla sua amata “Luna”, che dal cielo veglia su di lui. 

In questa triste ricorrenza odierna il Lupo vuole celebrare il “Fidanzamento d’oro”, per poi commemorare (forse finalmente riuniti) il prossimo 15 agosto 2020 le loro “Nozze d’Oro”.

Amor vincit omnia
Amor vincit omnia

Omnia vincit amor et nos cedamus amori

(“L’amore vince ogni cosa, e noi cediamo all’amore“)

È una frase latina di Publio Virgilio Marone (Bucoliche X, 69).

Il dipinto à stato realizzato dal Caravaggio fra il 1602 ed il 1603

Racconta Aristofane, nel Simposio di Platone, che l’uomo e la donna inizialmente erano androgini (maschio e femmina nello stesso corpo); Zeus allora intervenne ed operò la distinzione dei sessi. Da quel momento le due metà si cercano per raggiungere il completamento l’uno nell’altra.

Finché respiro, spero …Quando spero, amo … Mentre io amo … vivo .

Lupo Solitario

 

LA MAGIA DEL NUMERO “7” ED IL SUO SIGNIFICATO SIMBOLICO NELLA TRADIZIONE

Logo numero 7

Il sette, per le sue virtù celate, mantiene nell’essere tutte le cose; esso è dispensatore di vita, di movimento ed è determinante nell’influenzare gli esseri celesti”                                          (Ippocrate)                                                                                                

I numeri, secondo discipline come la numerologia e alcune forme di misticismo come la Cabala, celano un potere che trascende il significato puramente matematico, sarebbero addirittura il codice segreto per interpretare l’Universo.

E allora partiamo dal numero spirituale per eccellenza, il “7″, derivato dall’unione del 3 con il 4.

Avvolto da un’aura di mistero, il “7 racchiude valenze simboliche..

Siamo letteralmente circondati dai numerie spesso non prestiamo loro la dovuta attenzione. Ma essi, secondo discipline come la numerologia (*) e alcune forme di misticismo come la Cabala (*), celano un potere che trascende il significato puramente matematico, sarebbero addirittura il codice segreto per interpretare l’Universo. Che siano verità o fandonie non è dato a sapersi, sta di fatto che approfondire la conoscenza della simbologia numerologica male non fa. Semmai, offre spunti di riflessione.

E allora partiamo dal numero spirituale per eccellenza, il 7, derivato dall’unione del 3 con il 4.

Avvolto da un’aura di mistero, il 7 racchiude valenze simboliche a tutto tondo.

7) I giorni della settimana. 7) I pianeti sacri. 7) Le virtù e i vizi capitali. 7) I Sacramenti. 7) Le braccia del candelabro ebraico. 7) Gli anni necessari affinché il corpo si rigeneri.7) Gli anni di disgrazia provocati, secondo il folklore, dalla rottura di uno specchio.         7) Le note musicali.7) Gli attributi fondamentali di Allah tant’è vero che il 7 è numero della perfezione nell’Islam. 7) I Chakra.(*)   7) Le vertebre cervicali. 7) Le chiese asiatiche dedicatarie dell’Apocalisse, cui sono destinate le famose 7 lettere. 7) I sigilli che annunceranno la fine del mondo, seguita dal suono delle 7 trombe da parte di 7 angeli  guidati da 7 Portenti (Giovanni, Apocalisse).

7) I mondi velati da Maya secondo il Buddha, ognuno dei quali formato da 7 cerchi di evoluzione.

7) Le bande di frequenza in cui si suddivide l’arcobaleno a livello cromatico. 7) i simboli dei numeri romani. 7) il  associato al pianeta Nettuno, correlato a sua volta al misticismo, alla religione, alla solitudine,  all’intuito.

Solo casualità? Certo, i detrattori di tali teorie sosterranno che, andando ad indagare, è possibile riscontrare la stessa frequenza, in termini di quantità, per gli altri numeri. E sicuramente questo è vero. Perché tutti i numeri celano significati simbolici, ma ognuno si caratterizza per determinate qualità.

Il 7, rispetto ad altre cifre, è il numero più spirituale, numero magico per eccellenza, come ci suggeriscono i pitagorici, emblema della totalità di spazio, tempo e universo in movimento. Ma anche di cambiamento, evoluzione. Difatti è anche il numero di un ciclo compiuto, del perfezionamento della natura umana visto che congiunge il “ternario divino (3)” con il “quaternario terrestre (4)”, conciliando “natura fisica e spirituale” e  “natura umana e divina”.

Il 7 è anche il numero della Piramide, che è formata dal triangolo 3, sul quadrato 4.

La numerologia descrive le persone con numero personale 7” come individui dotati di una concezione della vita di tipo mistico, detentori di conoscenze profonde, pensatori eccellenti e idealisti. Ma anche meditativi, intuitivi, sensibili, talvolta dotati di poteri extrasensoriali, che vanno semplicemente risvegliati. Conoscitori della natura umana, difficilmente ingannati dalle apparenze

(*)       cliccare le parole di colore azzurro per consultare informazioni al riguardo.

 

*** DISCLAIMER & COPYRIGHT *** La consultazione del contenuto del sito é consentita, limitatamente all'uso strettamente personale e con divieto di commercializzazione dei contenuti anche a scopo pubblicitario. E' consentuita, altresì, la diffusione di detto materiale, purché sia data notizia della fonte.