? CORRUZIONE O SOGNO ?

NASCIAMO … NASCIAM FRUTTO D’AMORE !

Eravamo puro Spirito, ma già viventi

in due anime innamorate e coscienti.

L’unione di quel rapporto naturale

creò una nuova vita già esistente

in un progetto unisono e corale.

Approdammo in questa dimensione …

così iniziò la nostra CORRUZIONE !

Da qui prese a scorrer vita terrena

con lotte, compromessi e delusione.

Anche se preda d’una realtà ferale

lottando ognor, fra gioie e iniquità,

nostro rifugio é l’anima immortale.

E se nel mondo si perseguirà il Bene,

tornar al dolce e puro Spirto originale

sarà il solo obiettivo a cui perviene

chi in vita, sempre, combatté il Male.

La via della Bontà … la più  completa,

è giusta via per inseguire un SOGNO:

sarà d’aiuto per giungere alla meta.

Questo SOGNO, dunque, sarà un faro,

che prima o dopo porterà noi tutti

a conseguir la nostra ricompensa:

del periglioso mar sfuggire i flutti.

Chi Bene operò in sua vita mortale

si ricongiungerà al Sopranaturale.

SCOPO DELLA VITA E’ … SPARGERE AMORE !

Roma, mercoledì 23 marzo 2011 alle ore 03,30

One Response to “? CORRUZIONE O SOGNO ?”

  1. francesco italo maria claves ha detto:
    27 marzo , 2011 at 12:39

    Caro Niki,
    in questa lirica è evidente il tuo personale stile di vita.
    Le tue azioni giovanili, l’amore per la tua mamma ed i
    tuoi fratelli. Reinventarti nella professione di tuo padre
    con passione e perseveranza ottenendo innumerevoli
    successi accettando se necessario parziali sconfitte. Il
    tutto subliminato dall’ AMORE per Isa ed il Suo per Te.
    Perseguire il Bene non è un mezzo, ma il vero unico
    OBIETTIVO della vita terrena. Splendida lirica!!!
    Con affetto ed ammirazione Francesco I.M.

Lascia una risposta

Protected by WP Anti Spam

*** DISCLAIMER & COPYRIGHT *** La consultazione del contenuto del sito é consentita, limitatamente all'uso strettamente personale e con divieto di commercializzazione dei contenuti anche a scopo pubblicitario. E' consentuita, altresì, la diffusione di detto materiale, purché sia data notizia della fonte.