RICORDANDO ISABELLA

a Isabella da Elisabetta – venerdì 22 gennaio 2010 – h. 10,24

Cara Isabella,
ti ricordi le nostre telefonate ? ti ho seguito per tutto il tempo della tua malattia, ti spronavo ad essere ottimista cercando di infonderti speranza ma tu non ne avevi bisogno eri forte e combattiva.
Ancora oggi ogni tanto mi viene l’istinto di telefonarti per sentire la tua voce.
Però ti sento in un’altra dimensione e credimi il mio affetto è così grande che sei sempre con me.
Ho davanti gli occhi il sorriso che tu,tanto coraggiosa, non hai mai perso ; a consolarmi ho tutte le opere (che generosamente mi hai regalato) che mi parlano di te ogni volta che le guardo, soprattutto l’ultima mattonella con i papaveri mi è più cara di tutte.
Quando arriverà il mio momento potremo parlare e ridere ricordando la nostra giovinezza.

Tua cugina Elisabetta.

Lascia una risposta

Protected by WP Anti Spam

*** DISCLAIMER & COPYRIGHT *** La consultazione del contenuto del sito é consentita, limitatamente all'uso strettamente personale e con divieto di commercializzazione dei contenuti anche a scopo pubblicitario. E' consentuita, altresì, la diffusione di detto materiale, purché sia data notizia della fonte.